background
image1 image2 image3

Il Nuovo Basket Aquilano ospita 3 squadre di Vienna a L’Aquila e arriva secondo al Torneo internazionale Befana di Rieti

Inizia ancora con una importante esperienza internazionale l’anno 2019 del Nuovo Basket Aquilano!

Il Club del PalaAngeli (che domenica tornerà in campo nel campionato di Serie C sfidando a Vasto la capolista imbattuta), reduce dalla partecipazione a fine dicembre al prestigioso torneo Benfica Lisbona Under 16, ha infatti ospitato a L’Aquila ben tre formazioni austriache dell’ Union Dobling Vienna United Basket, società storica della capitale austriaca gemellata da anni con quella aquilana, che insieme a tre squadre del capoluogo hanno partecipato alla più importante rassegna giovanile italiana del periodo della Befana: il Torneo Internazionale Memorial Cordoni di Rieti: circa 70 squadre suddivise nelle varie categorie in quattro giorni di gare.

 

La società di Roberto e Paolo Nardecchia ha messo in campo tutto il suo staff tecnico per coordinare il soggiorno dei cestisti austriaci in città e la partecipazione generale delle 6 squadre aquilane e viennesi.

Il team del capoluogo ha portato a casa importanti riconoscimenti nel corso della premiazione svoltasi nello scenario del PalaSojourner davanti a circa 2000 persone: un prestigioso secondo posto nella categoria Under 12 Esordienti con i ragazzi che hanno davvero impressionato tutti e si sono arresi solo per due punti nei secondi finali al Siena; un quarto posto per le ragazze Under 15 ed il quinto per gli Under 14 maschile.

La collaborazione con la società viennese ed il gemellaggio ribadito nel soggiorno a L’Aquila avrà a breve il suo seguito con la partecipazione del Nuovo Basket Aquilano all’Osterturnier di Aprile: il più importante torneo europeo giovanile, con circa 500 squadre provenienti da ogni parte del continente, suddivise nella varie categorie.

2019  Scuola Minibasket L'Aquila 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.